Ricerca

FIAB Potenza ciclOstile

ovvero la bici come mezzo (di trasporto e non solo) in un territorio Ostile

Ciclo-gita agli scavi di Serra di Vaglio, primo Comune Ciclabile della Basilicata: iscrivetevi subito!!

Cari amici, vi invitiamo a partecipare a questa ciclo-gita alla scoperta di uno dei tesori archeologici della Basilicata: l’area di Serra di Vaglio. L’evento rientra nel calendario della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile ed è stato promosso dal Comune di Vaglio, PRIMO COMUNE CICLABILE DELLA BASILICATA in collaborazione con la Proloco di Vaglio.

Il programma prevede un primo raduno a Potenza alle 09:00 al distributore ENI di Betlemme, da dove partiremo in bici alla volta di Vaglio. Lì, chi vorrà, potrà unirsi a noi al secondo raduno, previsto alle 10:00 in Piazza Mercato. Un breve giro in centro storico ci condurrà verso l’area archeologica di Serra di Vaglio, dove ci attende una visita guidata alla scoperta dell’antica civiltà dei lucani. L’area si trova su un’acropoli naturale a 1000 s.l.m. a dominio della valle del Basento, in un sito che racconta di un insediamento indigeno frequentato a partire dall’VIII sec. a.C. Dopo la visita guidata raggiungeremo nuovamente Piazza Mercato per partecipare alla cerimonia di consegna della bandiera di Comuni Ciclabili a Vaglio, allietata da un buffet offerto per festeggiare questo bel traguardo!!

Nel rispetto delle normative anti-COVID19 l’iscrizione è obbligatoria compilando il modulo a questo link!! L’evento è gratuito, non mancate e siate puntuali!

Featured post

sostieni FIAB Potenza ciclOstile, sottoscrivi la tessera per il 2021!!

Vuoi sostenere le nostre attività, entrare a far parte della famiglia ciclOstile e della FIAB (Federazione italiana ambiente e bicicletta)?

Non sappiamo cosa ci riserverà il 2021, se e quando avremo occasione di incontrarci e pedalare insieme, ma il nostro impegno continua nonostante tutto, e questo è possibile solo grazie al tuo sostegno!

Sottoscrivere la tessera è facile e sicuro, ecco le quote associative per il 2021 (la tessera ha validità fino al 31/12/2021):

  • SOCIO ORDINARIO: € 25,00 e include costo annuale + assicurazione RC+ abbonamento annuale alla rivista BC (4 numeri) + mini-gadget;
  • SOCIO FAMILIARE (CONVIVENTE): €15,00 e include costo annuale + assicurazione RC+ mini-gadget;
  • STUDENTE (UNDER 26): € 20,00 e include costo annuale + assicurazione RC+ abbonamento annuale alla rivista BC (4 numeri) + mini-gadget;
  • SOCIO JUNIOR (UNDER 14): € 10,00 e include costo annuale + assicurazione RC+ mini-gadget;
  • SOCIO SOSTENITORE: € 35,00 e include costo annuale + assicurazione RC+ abbonamento annuale alla rivista BC (4 numeri) + gadget;

Compila il modulo e versa la quota tramite bonifico bancario sul nostro IBAN indicando in causale “Nome e Cognome- Tessera FIAB 2021” – IT19C0359901899050188535316 

Saremo noi a consegnarti o a spedirti la tessera! 

Per qualsiasi info scrivi una mail a ciclostilepz@gmail.com o invia un messaggio WhatsApp ai numeri 320/0217916 – 320/8695538

Cattura

Continua a leggere “sostieni FIAB Potenza ciclOstile, sottoscrivi la tessera per il 2021!!”

Featured post

BIKE POWER(city) – un progetto strategico per la ciclabilità urbana

Ecco la nostra idea di città che mette al centro le persone: una serie di interventi che mirano a rivedere e ripensare gli spazi urbani, attualmente destinati totalmente alle auto. La sintesi di questa visione è BIKE POWER(city), la Bicipolitana di Potenza!

Tutto questo implica scelte coraggiose che impattano direttamente sulla fruizione democratica degli spazi e restituiscono un’idea di città molto più civile e attenta alle necessità dell’individuo.

Clicca QUI per visualizzare il documento

Featured post

LA BASILICATA ATTRATTORE INTERNAZIONALE PER IL CICLOTURISMO?

Secondo FIAB Potenza ciclOstile è possibile, la ricetta è: pochi soldi, idee chiare, tanta volontà!

7Il tema caldo di questi giorni sulla chiusura al transito per cicli e motocicli su molte strade della Provincia di Potenza serve in realtà a sollevare nuovamente il più ampio dibattito sulla vocazione delle “S.P.” lucane costituita da 205 strade per uno sviluppo complessivo, compresi i rami, di Km 2.583,700.     (fonte provincia).

La costruzione delle più recenti bretelle a scorrimento veloce – che in diversi casi sono state realizzate ignorando le vecchie tracce, violandole brutalmente e rendendole inservibili perché sezionate in più punti (vedi S.P. 3 e S.S. 93) – ha attirato gran parte del traffico automobilistico soppiantando così le “vecchie” strade provinciali, ricche di valore storico-paesaggistico, e declassificandole a strade tortuose e scomode, quelle che fanno venire il mal d’auto.

In realtà riscoprire il valore di quelle strade attraversandole in sella a una bicicletta ha un sapore tutto diverso: è una delle esperienze più autentiche che il nostro territorio possa regalare, stimola i sensi e fa percepire la vera essenza di un luogo, solo allora si può dire di averlo visitato. La Basilicata poi, ha un fascino ineguagliabile, è una ciclovia naturale. Continua a leggere “LA BASILICATA ATTRATTORE INTERNAZIONALE PER IL CICLOTURISMO?”

Featured post

ciclOstile al lavoro: LA MOBILITÀ CICLISTICA NEL NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI

E’ stato approvato lo scorso dicembre 2016 il nuovo PRT della Basilicata. Il piano, nel capitolo dedicato agli interventi in favore della mobilità ciclistica, ha recepito le osservazioni presentate dalle associazioni FIAB lucane sostenute dal team del consigliere regionale Gianni Leggieri del Movimento Cinque Stelle. Un ottimo esempio di collaborazione tra istituzioni e associazioni, che di fatto conoscono il territorio e le  conseguenti potenzialità e criticità in fatto di mobilità ciclistica. Continua a leggere “ciclOstile al lavoro: LA MOBILITÀ CICLISTICA NEL NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI”

Featured post

IN GITA SULLA EX FERROVIA LAGONEGRO-ROTONDA_domenica 8 agosto 2021_ I posti sono limitati, iscrivetevi subito!!

Cari amici, vi invitiamo a partecipare a questa esperienza più unica che rara, pedalare su un percorso storico, ricavato dalla riqualificazione della ex-ferrovia Lagonegro-Rotonda. Un’opera ingegneristica straordinaria, sottratta all’oblio dopo 40 anni, che ci porterà alla scoperta di paesaggi meravigliosi tra i due Parchi Nazionali: 28 ponti in muratura, 2 ponti in ferro, 13 gallerie di cui una elicoidale. Percorreremo il tratto che da Castelluccio Inferiore (sede di uno spettacolare murale in 3D) raggiunge Monticello e la ex stazione di Rivello, per un totale di circa 60km (A/R) e 1000 metri di dislivello positivo. Lungo il percorso avremo modo di rilassarci per la pausa pranzo sulle sponde del magico Lago Sirino.

Nel rispetto delle normative anti-COVID19 i posti sono limitati e l’iscrizione è obbligatoria: compilate il modulo a questo link entro il 02 agosto!!!!! Il programma di massima prevede il raduno alle 07.00 di domenica 8 agosto in Piazzale Verrastro (antistante gli uffici regionali) e partenza in pullman con bici al seguito verso Castelluccio Inferiore. Da lì, con le borracce piene della meravigliosa acqua della fonte di San Giovanni, saliremo in sella alle 09.30 circa e pedaleremo fino alla ex Stazione di Rivello attraverso ponti, gallerie e sorgenti. Ripercorreremo il tratto a ritroso fino al Lago Sirino, dove alle 12:30 ci aspetta il pranzo al Panificio Cantisani. Dopo la sosta potremo ripartire verso Castelluccio Inferiore (17:30 circa) e riprendere il pullman per rientrare a Potenza. Il programma potrebbe subire variazioni e lo svolgimento della gita è subordinato al raggiungimento della quota minima di partecipanti che partiranno da Potenza usufruendo del servizio pullman.

La quota di partecipazione è di €30 per i soci FIAB in regola con il tesseramento 2021 e di €40 per i non soci e comprende: >>trasferimento in pullman da Potenza a Castelluccio e viceversa con bici al seguito >>pranzo sulle sponde del Lago Sirino presso il Panificio Cantisani (pagnottino ripieno, bibita e caffè) >>assicurazione RC e Infortuni.

PEDALATA ECOLOGICA: sabato 24 luglio 2021 -iscriviti subito!

Cari amici, vi invitiamo a partecipare alla pedalata ecologica per grandi e piccini (sconsigliata a bici con rotelle) organizzata in collaborazione con l’AVIS comunale di Potenza, che si svolgerà sabato 24 luglio 2021 nei dintorni della riserva regionale del Lago Pantano di Pignola. Partenza alle ore 17:30 dal parcheggio comunale di Madonna del Pantano (nei pressi del bar/tabacchi).

La partecipazione è gratuita, I MINORI DEVONO ESSERE ACCOMPAGNATI, e l’iscrizione è obbligatoria al seguente link.

Al termine della pedalata APERI-AVIS (aperitivo a cura dell’Avis comunale di Potenza.)

Per info contattare Luca Forastiero al 329 746 7343

Vi aspettiamo, non dimenticate di iscrivervi !! 📌

Interventi di bitumazione nel Parco Nazionale del Pollino

Veniamo a conoscenza del documento redatto dall’ente Parco Nazionale del Pollino in merito al Tavolo Montagna nel quale, tra le altre cose, vengono programmati una serie di interventi relativi alla viabilità ordinaria e viabilità straordinaria.

Esprimiamo invece forte dissenso sugli interventi di bitumazione previsti sui tratti:

  1. Prastio-Piano Visitone;
  2. Conocchielle-Acquafredda-Parcheggi sottostante Piano Visitone.

img_3761-1

Finalmente si è deciso di sistemare diverse arterie stradali che raggiungono i punti di partenza sentieristici (sperando che ne venga garantita la manutenzione e la fruibilità anche in caso di innevamento visto che al momento il piano neve appare del tutto inesistente).

E’ forzata la giustificazione di tali interventi, evitiamo di commentare la motivazione ufficiale che recita così: “Gli interventi di bitumazione su strade bianche sono finalizzati al decongestionamento dell’unico tratto stradale di accesso alla montagna (Serra Cappellina – Piano Visitone – Piano Ruggio)”. Ecco il link per visionare il documento.

Questa motivazione ha del grottesco e denota grande superficialità da parte dei redattori. I tratti in questione sono sentieri di particolare pregio e valore naturalistico: si prestano all’escursionismo, alla mountain bike, all’equiturismo, alle ciaspolate e allo sci escursionismo quando innevati.

Rimane assurda la volontà da parte dell’ente parco di sottrarre questi sentieri alle attività succitate e aprirli al traffico automobilistico, tutto questo in area protetta. Non è il modo di tutelare un’area così preziosa e allo stesso tempo delicata: una valorizzazione coerente con la naturale vocazione del territorio non passa attraverso la pianificazione di interventi che agevolano il traffico motorizzato pertanto come associazione che promuove il territorio in maniera attenta e sostenibile ci opponiamo fermamente alla realizzazione di questi interventi!!!

Invieremo questa nota all’ente parco, esprimendo tutto il nostro dissenso!! chiunque (privato o associazione) voglia sottoscrivere la nota con noi può inviare una mail a ciclostilepz@gmail.com indicando nome  e luogo di provenienza

La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile secondo ciclOstile – dal 18 al 21 settembre a Potenza c’è tantissimo da fare!!!!!!

Cari amici, soci e sostenitori di ciclOstile, 

anche quest’anno a Potenza torna la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, la manifestazione che si svolge ogni anno dal 16 al 22 settembre e rappresenta una grande occasione per promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto urbano, e per rafforzare il rapporto con le pubbliche amministrazioni. I centinaia di eventi organizzati da FIAB in tutta Italia sono lo stimolo per una crescita verso modelli europei di fruizione degli spazi cittadini e della mobilità alternativa. 🌱🚲

Non ci siamo risparmiati e abbiamo organizzato a Potenza tantissimi eventi per tutti! 


VI PREGHIAMO DI LEGGERE I DETTAGLI DEL PROGRAMMA CON ESTREMA ATTENZIONE, è un momento particolare e vogliamo garantire la sicurezza di tutti. 

venerdì 18 settembre – dalle 07:00 alle 8:30 c/o il Bar Blue Moon in Viale Dante_Colazione insieme in occasione della giornata Europea del BIKE TO WORK  Offriamo caffè o cappuccino a tutti coloro che si recheranno in bici al bar nella fascia oraria indicata vorranno sperimentare l’uso della bicicletta per andare al lavoro: è un modo per invitare le persone a provare questa esperienza che può diventare una salutare abitudine quotidiana 

sabato 19 settembre – 18:30 Piazza Don Bosco_GOODBYKE! Concerto dei Têtes de Bois con incursioni dei Circus Follies (prenotazione obbligatoria qui
Uno spettacolo che coniuga canzoni, bici e circo contemporaneo!! Gli ingressi sono contingentati e a numero chiuso: per partecipare è obbligatorio compilare tutti i campi del modulo e presentare un documento di identità all’ingresso dell’area del concerto. La prenotazione garantirà il posto a sedere con un distanziamento di due metri, nel rispetto assoluto delle norme previste dai protocolli anti-Covid.

domenica 20 settembre – partenza ore 09:00 Bar l’Incontro in Viale del Basento_Ciclo-passeggiata alla scoperta dei nostri tesori archeologici (numero chiuso, prenotazione obbligatoria via mail a cilostilepz@gmail.com o whatsapp 320/0217916)Pedalata A/R da Potenza ore 09:00 (c/o Bar l’Incontro) e da Tito ore 10:30 (c/o Villa della Costituzione Italiana) con pranzo al sacco a cura dei partecipanti per scoprire uno dei
siti archeologici più importanti del nostro territorio, la Torre di Satriano in Tito. Una visita guidata al sito archeologico e al museo ci consentirà di approfondire al conoscenza del nostro territorio. Rientro previsto a Potenza per le ore 16:00

● domenica 20 settembre – 19:30 c/o Cibò in Piazza della Costituzione_Presentazione del libro di Ludovica Casellati “LA BICI della felicità” Ludovica Casellati,  giornalista, scrittrice e bike addicted presenterà il suo libro in una iniziativa a cura dell’Associazione Letti di Sera.

lunedì 21 settembre – 09:30 c/o Sala del Cortile del Museo Archeologico Nazionale Dinu Adamesteanu a Palazzo Loffredo_Convegno/dibattito “Ciclabilità, democrazia e ambiente urbano: come le bici migliorano le nostre comunità” (programma dettagliato allegato)
Al convegno saranno presenti amministratori locali, tecnici, scrittori, giornalisti e ovviamente noi, per intavolare una proficua discussione sul futuro ciclabile del territorio. 

Vi aspettiamo, e non dimenticate di prenotare!! 📌

Un altro ciclista investito a Potenza – Questa non è la città dello sport, è la città delle 76 auto ogni 100 abitanti

Un altro ciclista investito a Potenza, città che si conferma essere assolutamente auto-centrica.

Domenica 9 febbraio verso le 9,30 un nostro collega ed amico ciclista è stato brutalmente investito da un’automobile. Era appena uscito dalla rotatoria posta alla fine di Viale dell’Unicef – un tratto di strada di una pericolosità inaudita per i ciclisti – quando un automobilista che proveniva da dietro lo ha colpito sul lato sinistro, tagliandogli completamente la strada.

Di domenica mattina a quell’ora su quel tratto di strada, a due corsie per senso di marcia, il traffico è inesistente, quindi viene ancora più da chiedersi per quale ragione possa essere avvenuto l’impatto. Una “semplice” distrazione, come si dice in questi casi, o la diffusa incapacità di considerare i ciclisti utenti della strada con gli stessi diritti degli altri, o una specie di insofferenza che alcuni automobilisti nutrono nei confronti di questi alieni, i ciclisti, che si permettono di occupare con i loro miseri trabiccoli a pedali la strada a loro dedicata?

Il nostro amico ciclista (di cui vogliamo tutelare l’identità), anche grazie alla sua più che ventennale esperienza sulle due ruote, è riuscito ad evitare guai molto seri, e ha riportato nell’impatto e nella successiva caduta sull’asfalto la sublussazione del coccige e un bel numero di botte su varie parti del corpo. Ha raccontato anche dell’assurdità dell’incidente – c’era tutto lo spazio per venire superato nella massima tranquillità – e della angosciosa sensazione di impotenza che si prova di fronte a una bestia di ferro che ti sta investendo.

L’automobilista è scappato. Avrà pensato alle conseguenze del caso; avrà pensato che non era il caso di rovinarsi la domenica per così poco. Ad ogni modo è stato già rintracciato; la sua fuga e l’omissione di soccorso hanno peggiorato, e di molto, la sua posizione. Quando gli verrà sospesa la patente (perché è il minimo che possa accadere), ci auguriamo che sia costretto a camminare o, perché no, pedalare a lungo, e che in quelle ore di attività fisica abbia modo di ripensare a quel 9 febbraio e a una vita, a una famiglia, che potevano essere rovinate senza soluzioni. Dall’inizio dell’anno è impressionante il numero di incidenti che hanno coinvolto gli “utenti deboli” nella nostra città. Continua a leggere “Un altro ciclista investito a Potenza – Questa non è la città dello sport, è la città delle 76 auto ogni 100 abitanti”

Blog su WordPress.com.

Su ↑