E’ possibile viaggiare con la propria bicicletta al seguito sui treni regionali? La risposta è Sì!

La foto in evidenza (in alto) è stata scattata su un nuovissimo treno della linea Potenza-Foggia, un grande passo in avanti rispetto ai vecchi treni in cui le bici vanno caricate nel vano bagagli con accesso a serrandina di circa 8 mq (foto in basso).  Discorso totalmente diverso per i treni transfrontalieri (foto a lato) dove c’è un apposito scomparto con ganci in cui è possibile alloggiare 8 bici per lato. Perché non riusciamo mai a copiare gli esempi migliori ?

IMG_4105[1]
treno transfrontaliero Italia – Austria
Sui treni regionali lucani, con il vecchio metodo siamo riusciti a caricare fino a 6 biciclette e sicuramente in caso di necessità ne avremmo caricate almeno altre 2, mentre sui nuovi treni è presente solo una zona con ganci per 4 biciclette e quindi una domanda sorge spontanea: come si fa in caso di numero maggiore?  Ancora non abbiamo una risposta ufficiale, ma esistono dei metodi “fai da te” (es. tendere una fune e appendere le bici ad essa senza utilizzare i ganci), la parola finale però spetta sempre al capotreno. In ogni caso ci informeremo e vi faremo sapere !

Sui treni regionali italiani quindi si può portare la propria bici non smontata, il pagamento del supplemento (3,50 €) invece, varia a seconda delle regioni: in Basilicata è gratuito come in Puglia, mentre in Campania costa 2,00 €. In ogni caso il trasporto è a discrezione del personale di bordo che potrebbe impedire l’accesso delle biciclette se queste fossero d’intralcio agli altri passeggeri, quindi un accorgimento utile per prevenire inconvenienti è quello di evitare i treni e le fasce orarie di maggior affollamento. Non va infine dimenticato che per spostamenti di gruppi è indispensabile rivolgersi preventivamente ai Centri Comitive territoriali.

giro del vulture (1).JPG
Locale bagagliaio su treno regionale Potenza – Foggia

Nell’articolo treno+bici ci sono un pò di informazioni utili sull’argomento

In attesa della carta dei servizi 2016, sulla quale stanno lavorando trenitalia e regione Basilicata, possiamo consultare la Carta dei Servizi Direzione Regionale Trenitalia Basilicata – 2015  , dove alle pagine 14 e 15 è specificato che il trasporto delle bici sui treni regionali è gratuito, questo potrebbe servire come riferimento qualora si incontri del porsonale poco o male informato (ci è capitato personalmente). Informazioni generali sul servizio ferroviario sulla pagina trenitalia Direzione Regionale Basilicata

Infine il link aggiornato fino a giugno 2016 degli orari di tutti i treni regionali in Basilicata suddivisi per tratte:

Buon Viaggio…

Annunci